Giovanni Antonio MAGINI

(Bologna - 1597 circa)

   
Titolo
Riuiera de Genova da Ponente
Descrizione
Carta geografica tratta da L'Italia a cura di Fabio Magini, edito a Bologna tra il 1620 ed il 1640.

Una prima stesura delle carte della Liguria viene realizzata dal Magini nel 1597, basandosi su un disegno fornitogli dal prete Orazio Bracelli e su informazioni ricevute dal Duca Gonzaga. Completamente ignorate, apparentemente, le carte a stampa realizzate precedentemente. La stesura definitiva avviene nel 1609, elaborando il manoscritto del Bracelli con altri disegni fornitogli da due gentiluomo genovesi non meglio noti. Ignorata, anche in questo caso, fu la carta di J.B. Vrients, edita nel 1608 nel “Theatrum” di Ortelius, prima carta a stampa della sola Liguria.

Le carte vennero alla luce nel 1609, ad opera del Wright. Le due carte separate delle Riviere costituiscono una novità assoluta, modello per tutti i cartografi successivi. Bibliografia: Almagià pagg. 25/29.
L'Autore
(1555 - 1617)
Giovanni Antonio Magini è stato un affermato matematico, astronomo, e cartografo italiano. Come cartografo, il suo nome è legato all’atlante “Italia”, che fu pubblicato dal figlio Fabio nel 1620, tre anni dopo la prematura morte del padre. Composto da un breve testo descrittivo di sole 24 carte, l’opera è corredata di 61 carte geografiche della penisola, e costituisce il primo esempio di atlante italiano. L’opera è per intero di mano del Magini, che iniziò la realizzazione delle carte nel 1594 circa, dando alla luce per prima nel 1595 la carta del territorio di Bologna. Tutte le carte vennero alle stampe quindi prima del 1620, nelle loro stesure provvisorie, successivamente corrette ed aggiornate per l’edizione definitiva. Per la realizzazione delle lastre il Magini si servì di due dei più famosi intagliatori dell’epoca: il belga Arnorldo Arnoldi e l’inglese Benjamin Wright. L’importanza di questo lavoro del Magini è notevolissima, come pure l’influenza sulla cartografia della penisola per i successivi due secoli: da Ortelius ai principali cartografi ed editori olandesi, tutta la cartografia della penisola è tratta dal lavoro del matematico padovano.
Dimensioni 530 x 420 mm
Codice catalogo S26692
  Venduta

© 1999-2015 Web site by: Flavio Del Greco and Alvise Felici